News

PULIRE LA CALDAIA: COME E QUANDO

10/10/2019

PULIRE LA CALDAIA: COME E QUANDO

 

 

La revisione della caldaia è obbligatoria per legge, secondo la periodicità indicata sul libretto delle istruzioni della caldaia stessa. Tuttavia, contrariamente a quanto si crede, non è obbligatorio farla tutti gli anni, tranne casi particolari.

Infatti la manutenzione ordinaria della caldaia può essere fatta ogni 2 anni, oppure ogni 4 anni, come indicato nel libretto, e consiste nel controllo di quelle parti più utilizzate e soggette a deterioramento, oltre ad una generale pulizia della caldaia.

E’ importante non dimenticare il controllo periodico: un malfunzionamento della caldaia provoca dispersioni dannose, oltre ad aumentare i costi in bolletta

QUANDO – E’ sempre meglio fare la manutenzione della caldaia quando il riscaldamento è spento, quindi in primavera, estate o inizio autunno.

QUANTO – Il costo della revisione può variare da 80 a 100 euro circa.

IL BOLLINO BLU – Per averlo bisogna eseguire il controllo dei fumi, un test per verificare la temperatura dei fumi di combustione e il tiraggio della caldaia. Inoltre vengono determinati i valori inquinanti, la sicurezza e l’efficienza energetica.

In questo caso la legge stabilisce tempi precisi, a seconda del tipo di impianto:

  • per caldaie con potenza superiore a 10 kw e inferiore a 100 kw, che funzionano con combustibile solido o liquido, il controllo deve essere effettuato ogni 2 anni;
  • per caldaie con potenza superiore a 10 kw e inferiore a 100 kw, che funzionano a gas metano o GPL (la maggior parte degli impianti in Italia) il controllo è ogni 4 anni;
  • per impianti con potenza superiore a 100kw, con combustibile liquido o solido, il controllo va effettuato ogni anno;
  • per impianti con potenza superiore a 100kw, che funzionano a gas metano o GPL, il controllo deve essere fatto ogni 2 anni.

E’ importante ricordare che per legge è obbligatorio fare il controllo fumi di tutti i tipi di riscaldamento con potenza superiore ai 10kw, come ad esempio le comuni stufe a pellet.

FONTE: Pagine Gialle Casa

Chiedici maggiori informazioni sulla nostra LIVE CHAT

continua...
NUOVO CODICE DI PREVENZIONE INCENDI

26/09/2019

NUOVO CODICE DI PREVENZIONE INCENDI





PREVENZIONE INCENDI, DAL 20 OTTOBRE 2019 IN VIGORE IL NUOVO CODICE

 

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.95 il 23 aprile scorso, ma il DM 12 aprile 2019 entrerà in vigore il 20 ottobre 2019 con oggetto “Modifiche al decreto 3 agosto 2015, recante l’approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell’articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139”.

Il nuovo Codice di prevenzione incendi non è molto diverso dal precedente da un punto di vista tecnico, ma è stato reso obbligatorio per tutti quei casi ove non è presente una RTV (Regola Tecnica Verticale).

Per fare degli esempi, l’obbligo riguarda officine e laboratori, stabilimenti dove si producono sostanze ritenute a rischio, depositi di carta e legnami, fabbriche per la produzione di arredi, materiale elettrico, lampade, laterizi, cementifici.

Soggetti all’obbligo anche gli alberghi (tranne le strutture turistico ricettive all’aria aperta e i rifugi alpini), le scuole (tranne gli asili nido) e gli edifici tutelati ai sensi del Codice dei Beni ambientali e del paesaggio aperti al pubblico e destinati a contenere biblioteche, archivi, musei, gallerie, esposizioni e mostre.

“Ancora una volta”, sottolinea il portale dell’UNI, “viene riconosciuto il ruolo della normazione tecnica consensuale, che va a supportare la legislazione nazionale definendo lo stato dell’arte in materia di sicurezza contro l’incendio. (…) Il punto di vista del Codice è più prestazionale che prescrittivo e fa forte riferimento alle norme UNI in modo che siano una delle regole dell’arte privilegiate senza renderle obbligatorie.”

(fonte: UNI)


Per ulteriori chiarimenti visita il link www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2019/04/23/19A02595/sg
oppure chiedici maggiori informazioni sulla nostra LIVE CHAT

continua...
Nuovo Catalogo Caldo Italia 2019

06/09/2019

NUOVO CATALOGO CALDO ITALIA 2019



Scopri il nostro nuovo catalogo Caldo Italia 2019 dedicato ai professionisti del settore!

Troverai tutti i migliori sistemi di riscaldamento per il comfort termico.

  • Richiedilo in formato cartaceo tramite la nostra CHAT oppure tramite il nostro SERVIZIO CLIENTI 0544-1676500.
  • Scaricalo in formato pdf
  • Consultalo direttamente online cliccando qui




continua...
1 2 3 6